Cookie Consent by Free Privacy Policy Generator website
Valle d’Aosta: approvata la concessione per l’uso della rete pubblica
Share this… Facebook Pinterest Twitter Linkedin Valle d’Aosta: approvata la concessione per l’uso della rete pubblica
abb rinascimento dig

La Giunta regionale, su proposta di Albert Chatrian, Assessore al bilancio, finanze, patrimonio e società partecipate, d’intesa con il Presidente della Regione Pierluigi Marquis, nell’ambito dell’accelerazione delle procedure della diffusione della banda ultralarga della Valle d’Aosta, ha approvato la concessione del diritto d’uso delle fibre ottiche della Rete Pubblica Regionale.

La concessione è stata data ad Eolo S.p.A., Vodafone S.p.A., Fastweb S.p.A e Telecom Italia S.p.A per il periodo di 10 anni a partire dal collaudo finale dell’intera infrastruttura, dietro corresponsione, da parte di ciascun operatore, di un canone di circa 270 mila euro, determinato in base alla delibera 642/2016. Un importo integrativo sarà determinato sulla base del progetto di rete di ogni singolo operatore.

La Presidenza della Regione ha curato, col supporto tecnico della In House INVA, la progettazione e la realizzazione dell’infrastruttura di rete sull’intero territorio della Regione e l’Assessorato al bilancio, finanze, patrimonio e società partecipate ha predisposto le procedure per la concessione in uso delle fibre ottiche agli operatori di telecomunicazioni per l’erogazione dei servizi in banda ultralarga in tutta la Regione.

Nella foto Albert Chatrian, Assessore al bilancio, finanze, patrimonio.

Share this…

About author

digitalvoice

555555555555555555555ssssssssssss