Cookie Consent by Free Privacy Policy Generator website
Giornata della protezione dei dati: Dichiarazione congiunta della Vicepresidente Jourová e del Commissario Reynders
Share this… Facebook Pinterest Twitter Linkedin Giornata della protezione dei dati: Dichiarazione congiunta della Vicepresidente Jourová e del Commissario Reynders
abb rinascimento dig

In occasione della Giornata della protezione dei dati del 28 gennaio, Věra Jourová (FOTO) , vicepresidente per i valori e la trasparenza, e Didier Reynders, commissario per la Giustizia, hanno rilasciato la seguente dichiarazione:

“Quest’anno il Regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR) celebrerà il suo sesto anniversario come legge di punta dell’UE sulla protezione dei dati e punto di riferimento globale per la regolamentazione della privacy. Sta dando risultati a favore dei cittadini e delle imprese. Continuare a garantirne la piena attuazione e la solida applicazione rimane la nostra massima priorità. Pertanto, lo scorso luglio abbiamo presentato nuove norme per migliorare la cooperazione delle autorità nazionali per la protezione dei dati nei casi transfrontalieri. Ciò è rilevante in particolare per garantire la conformità delle grandi multinazionali della tecnologia. Quest’anno pubblicheremo il secondo rapporto sull’applicazione del GDPR.

In un mondo digitale interconnesso, la protezione dei diritti degli europei non si ferma ai confini dell’UE. Questo è il motivo per cui garantire che la protezione viaggi insieme ai dati è un obiettivo chiave del nostro mandato. Recentemente si sono verificati importanti sviluppi in questo settore, come l’adozione del quadro UE-USA sulla privacy dei dati, il rafforzamento delle 11 decisioni di adeguatezza, sulle quali abbiamo pubblicato un rapporto dettagliato all’inizio di questo mese, e i progressi compiuti nei negoziati con il Brasile. Rafforzeremo ulteriormente il nostro impegno con i partner internazionali per sviluppare ulteriormente questa rete”.

 

Nel 2006, il Consiglio d’Europa ha lanciato la Giornata della protezione dei dati da celebrare ogni anno il 28 gennaio.

Il 10 ottobre 2022, il Comitato europeo per la protezione dei dati (EDPB) ha indirizzato una “lista dei desideri” alla Commissione, chiedendo norme procedurali armonizzate a livello dell’UE. Nel luglio 2023 la Commissione ha adottato una proposta di regolamento che integra il GDPR e stabilisce norme procedurali aggiuntive relative alla sua applicazione, per migliorare la cooperazione delle autorità nazionali per la protezione dei dati nei casi transfrontalieri. La Commissione sostiene attivamente il Consiglio e il Parlamento europeo che stanno attualmente discutendo la proposta della Commissione.

Il 10 luglio 2023 la Commissione ha adottato la decisione di adeguatezza sul quadro normativo sulla privacy dei dati UE-USA. Il 15 gennaio 2024 ha adottato un rapporto in cui concludeva che erano state adottate 11 decisioni di adeguatezza ai sensi della legislazione sulla protezione dei dati precedente al GDPR.

Nel 2024, come previsto dal GDPR, la Commissione pubblicherà anche il suo secondo rapporto sull’applicazione del GDPR. Aggiornerà la valutazione presentata nella relazione del 2020, tenendo conto degli sviluppi intercorsi da allora.

 

 

Share this…

About author

digitalvoice

555555555555555555555ssssssssssss