Cookie Consent by Free Privacy Policy Generator website
EY Capri:  anche il Ministro Calenda negli interventi della prima giornata
EY Capri:  anche il Ministro Calenda negli interventi della prima giornata
articolo _728x90

Al via a Capri il convegno “ACCELERARE X COMPETERE X CRESCERE. Creatività, innovazione, digitale”, l’evento organizzato da EY giunto ormai alla 9^ edizione che si pone l’obiettivo di contribuire all’evoluzione della cultura dell’innovazione e di stimolare la crescita del Paese.

Il Ministro dello Sviluppo Economico, Carlo Calenda, in un video collegamento nel corso del convegno ha dichiarato: «La discussione che dobbiamo aprire il prossimo anno a Bruxelles è sull’esistenza in vita del fiscal compact. Le regole non stanno funzionando, in particolare sul tema degli investimenti, quando invece si costruisce una società che va avanti proprio con gli incrementi degli investimenti pubblici e privati, che vanno considerati fuori dal patto di stabilità. E’ una battaglia politica da fare all’interno del rispetto delle regole. Noi abbiamo previsto nella legge di bilancio 17 miliardi di incentivi fiscali, perché vogliamo dare uno shock agli investimenti. Gli investimenti devono tornare ai livelli pre-crisi. Non ci saranno più i bandi, con il Governo che sceglie quali investimenti incentivare, ma le aziende decideranno quelli che ritengono necessari. Le perdite delle start up inoltre potranno essere portate a riduzione nei bilanci delle aziende sponsor.” Sul piano della banda larga ha aggiunto “abbiamo dato grande attenzione alle aree bianche, per cui sono partiti i bandi, ma cruciali sono quelle grigie dove c’è il 70% delle imprese. Stiamo ragionando su cosa si può fare per incentivare l’offerta”.

La prima giornata di lavori è stata avviata da Francois de Brabant, Senior Advisor EY

Donato Iacovone, CEO Italia e Managing Partner Italia Spagna e Portogallo di EY, dichiara: “La presentazione da parte del Governo del Piano Italia 4.0 ha, tra i tanti pregi, quello di affrontare finalmente in un’ottica globale il tema della trasformazione digitale, puntando con forza sulla necessità di una cabina di regia composta da Governo e da rappresentanze dell’imprenditoria, degli atenei, dei centri di ricerca. Da qui in poi nessuno potrà più prescindere dal cambiamento epocale che il digitale sta apportando al nostro sistema produttivo, industriale, dei media e dei servizi. Per questo l’appuntamento di Capri quest’anno giocherà un ruolo cruciale nel dibattito sull’innovazione: i protagonisti delle imprese e delle istituzioni qui presenti si confrontano per favorire il cammino del nostro Paese verso una digitalizzazione sempre più capillare e diffusa. Mai come oggi il nostro Paese deve accelerare per competere per crescere.”

François de Brabant, Senior Advisor EY, aggiunge: “A fronte dell’importante piano del Governo Industria 4.0 che incentiva in modo forte la domanda, è altrettanto necessario ed urgente riqualificare e rafforzare l’ecosistema di offerta ICT-Digital per dare il massimo contributo affinché il nostro Paese vinca le grandi sfide di innovazione, come Industria 4.0, ma anche Infrastrutture Intelligenti, Smart City e PA 4.0“.

Antonio Samaritani, Direttore generale dell’Agenzia per l’Italia digitale, ha fatto il punto sullo stato di attuazione dei progetti strategici per la digitalizzazione della PA per poi presentare il nuovo modello IT della pubblica amministrazione italiana, la cui implementazione a livello nazionale e locale verrà finanziata con 50 milioni di euro.

 

 

Segnaliamo alcuni interventi delle tavole rotonde odierne:

 

Alla Tavola rotonda: Evoluzione dei modelli di business

 l’intervento di Marco Icardi, CEO di SAS Italy: “Industria 4.0, cloud, IoT: ci troviamo nella rivoluzione digitale, in cui i processi stanno cambiando e cambieranno ancora impattando sulle aziende di ogni settore. La Digital Transformation non significa semplicemente investire in nuove tecnologie, ma innovare completamente il modello di business per rimanere competitivi. È una sfida che riguarderà anche le persone, sarà pertanto necessario supportare il cambiamento verso l’innovazione con la partecipazione, profonda e condivisa, di tutti i ruoli aziendali.”

 

 

 

Per la Tavola rotonda: Nuova competizione a livello globale

 

Carlo Purassanta, CEO, Microsoft Italia: “La trasformazione digitale offre oggi alle organizzazioni opportunità uniche per competere in scenari globali, dove la gestione e valorizzazione delle informazioni e dei dati rappresentano un vero valore di differenziazione, portando immediati vantaggi diretti sui risultati aziendali e produttività delle imprese. Microsoft è fortemente impegnata a mettere a disposizione di aziende pubbliche e private tutti le opportunità offerte oggi dal digitale per ripensare a prodotti, servizi e produttività. Per accelerare lo sviluppo dell’innovazione in Italia stiamo anche creando un terreno fertile di collaborazione tra startup e grandi gruppi italiani: il progetto growITup punta ad esempio a dare alle aziende più innovative la possibilità di lavorare fianco a fianco delle migliori imprese del nostro Paese per uno scambio e un’apertura di prospettive sui temi della crescita e di sviluppo su nuovi mercati, anche internazionali”.

 

 

Per la Tavola rotonda: Trasporti e intermodalità

Donato Ferri, Transportation Advisory Services Leader, EY, ha introdotto la tavola rotonda: “Da sempre le infrastrutture, i trasporti e il turismo sono un volano dell’economia grazie anche agli importanti investimenti e alle ricadute sul PIL: il digitale rappresenta un moltiplicatore sensibile di questo contributo sulla crescita e sullo sviluppo e modernizzazione del Paese. A Capri parleremo di nuovi modelli di “mobilità” per viaggiatori e merci, di infrastrutture intelligenti e di big data per il turismo

 

Dario Franceschini, Ministro dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, ha dichiarato: “Questo evento ha il merito di sostanziare il dialogo costruttivo tra grandi aziende settore pubblico e i bisogni di modernizzazione del Paese. Il piano del turismo che sta per essere varato costituisce uno degli strumenti fondamentali per lo sviluppo del Paese. In questo piano la collaborazione tra pubblico e privato e l’uso del digitale sono due punti centrali per rendere  l’innovazione rapida e concreta nel settore. Un esempio su tutti: l’utilizzo degli strumenti social per la promozione di 30 musei chiave della culturale italiana produrrà immediati effetti di aumentare il numero dei visitatori anche nei luoghi bellissimi ma meno noti d’ Italia.

Dopo l’intervento del Ministro é stato lanciato l’Osservatorio sul Turismo digitale di EY, realizzato per interpretare le dinamiche della domanda e supportare la creazione di una nuova offerta turistica digitale. Il turismo è tornato ad essere al centro dell’attenzione delle Istituzioni, come dimostra il nuovo Piano Strategico approvato dal Mibact; è uno dei settori chiavi per il rilancio del Sistema Paese e le potenzialità della nostra offerta turistica sono uniche al mondo. E’ stato presentato il primo report “digitalyExperience”, in collaborazione con Almawave, effettuato nel mese di agosto, nel picco delle presenze turistiche in Italia (oltre il 21% delle presenze annuali). Nel mese di riferimento sono stati raccolti oltre 20 milioni di commenti su Twitter e Instagram, in italiano e in inglese, che riguardano oltre 30 ambiti di analisi e 2.000 concetti rilevati ed analizzati. Oltre 500 gli operatori tra alberghi, b&b, agriturismi, ristoranti etc che sono stati intervistati. Il report ha l’obiettivo di diventare un Information Hub sul turismo, con un monitoraggio continuativo dei commenti sui social e un’analisi dell’offerta volta a comprendere l’orientamento digitale degli operatori del settore.

 

Valeria Sandei, CEO, Almawave, ha commentato: “Il risultato del Report realizzato da Almawave e da EY è una panoramica a tutto tondo sull’attuale situazione del turismo italiano, risorsa preziosa della nostra economia. Che racconta, da diversi punti di vista, il gap digitale di questo settore e quanto e come si possa fare di più per la promozione e il posizionamento dell’offerta”.

 

Tavola rotonda: Il cambiamento dello scenario competitivo nel settore media

L’ultima tavola rotonda ha approfondito il tema del cambiamento dello scenario competitivo nel settore media, con la partecipazione di Antonio Campo dall’Orto, Direttore Generale della RAI.

 

Luca Colombo, Country Manager di Facebook Italia: “Con la crescita del mobile stiamo assistendo ad una rapida e continua evoluzione nello scenario della comunicazione, in cui il pubblico è sempre più orientato a una fruizione immediata delle informazioni. Facebook è la piattaforma attraverso cui un numero di persone sempre più elevato accede in maniera immediata alle notizie e contribuisce alla trasformazione del modo in cui il pubblico si informa, attraverso tools multimediali, veloci e coinvolgenti come Instant Articles e video a 360°. Stiamo lavorando a stretto contatto con i nostri media partner, ascoltiamo i loro feedback per creare valore per loro e per tutti i nostri utenti sulla nostra piattaforma”.

 

Stefano Sala, Consigliere di Amministrazione, Mediaset e Amministratore Delegato, Publitalia ’80: “nel nostro mercato il momento di accelerare un cambiamento di paradigma è proprio adesso, dopo il più lungo periodo di contrazione mai sperimentato dal 2008 al 2015. Per tornare a crescere occorre spostare il focus della competizione sulla value competition.

articolo _728x90

I am text block. Click edit button to change this text. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.

About author

digitalvoice

555555555555555555555 ssssssssssss
CONTACT US
221, Mount Olimpus, Rheasilvia, Mars,
Solar System, Milky Way Galaxy
+1 (999) 999-99-99
PGlmcmFtZSBzcmM9Imh0dHBzOi8vd3d3Lmdvb2dsZS5jb20vbWFwcy9lbWJlZD9wYj0hMW0xOCExbTEyITFtMyExZDYwNDQuMjc1NjM3NDU2ODA1ITJkLTczLjk4MzQ2MzY4MzI1MjA0ITNkNDAuNzU4OTkzNDExNDc4NTMhMm0zITFmMCEyZjAhM2YwITNtMiExaTEwMjQhMmk3NjghNGYxMy4xITNtMyExbTIhMXMweDAlM0EweDU1MTk0ZWM1YTFhZTA3MmUhMnNUaW1lcytTcXVhcmUhNWUwITNtMiExc2VuITJzITR2MTM5MjkwMTMxODQ2MSIgd2lkdGg9IjEwMCUiIGhlaWdodD0iMTAwJSIgZnJhbWVib3JkZXI9IjAiIHN0eWxlPSJib3JkZXI6MCI+PC9pZnJhbWU+
Thank You. We will contact you as soon as possible.
COMPANY NAME
Dolor aliquet augue augue sit magnis, magna aenean aenean et! Et tempor, facilisis cursus turpis tempor odio. Diam lorem auctor sit, a a? Lundium placerat mus massa nunc habitasse.
  • Goblinus globalus fantumo tubus dia montes
  • Scelerisque cursus dignissim lopatico vutario
  • Montes vutario lacus quis preambul denlac
  • Leftomato denitro oculus softam lorum quis
  • Spiratio dodenus christmas gulleria tix digit
  • Dualo fitemus lacus quis preambul patturtul
CONTACT US
Thank You. We will contact you as soon as possible.
Increase more than 700% of Email Subscribers!
Dolor aliquet augue augue sit magnis, magna aenean aenean et! Et tempor, facilisis cursus turpis tempor odio. Diam lorem auctor sit, a a? Lundium placerat mus massa nunc habitasse, arcu, etiam pulvinar.
  • Goblinus globalus fantumo tubus dia
  • Scelerisque cursus dignissim lopatico
  • Montes vutario lacus quis preambul den
  • Leftomato denitro oculus softam lorum
  • Spiratio dodenus christmas gulleria tix
  • Dualo fitemus lacus quis preambul pat
  • Montes vutario lacus quis digit turtulis
  We hate spam and never share your details.
Vuoi registrarti alla nostra newsletter ?
CONTACT US
221, Mount Olimpus, Rheasilvia, Mars,
Solar System, Milky Way Galaxy
+1 (999) 999-99-99
PGlmcmFtZSBzcmM9Imh0dHBzOi8vd3d3Lmdvb2dsZS5jb20vbWFwcy9lbWJlZD9wYj0hMW0xOCExbTEyITFtMyExZDYwNDQuMjc1NjM3NDU2ODA1ITJkLTczLjk4MzQ2MzY4MzI1MjA0ITNkNDAuNzU4OTkzNDExNDc4NTMhMm0zITFmMCEyZjAhM2YwITNtMiExaTEwMjQhMmk3NjghNGYxMy4xITNtMyExbTIhMXMweDAlM0EweDU1MTk0ZWM1YTFhZTA3MmUhMnNUaW1lcytTcXVhcmUhNWUwITNtMiExc2VuITJzITR2MTM5MjkwMTMxODQ2MSIgd2lkdGg9IjEwMCUiIGhlaWdodD0iMTAwJSIgZnJhbWVib3JkZXI9IjAiIHN0eWxlPSJib3JkZXI6MCI+PC9pZnJhbWU+
Thank You. We will contact you as soon as possible.
COMPANY NAME
Dolor aliquet augue augue sit magnis, magna aenean aenean et! Et tempor, facilisis cursus turpis tempor odio. Diam lorem auctor sit, a a? Lundium placerat mus massa nunc habitasse.
  • Goblinus globalus fantumo tubus dia montes
  • Scelerisque cursus dignissim lopatico vutario
  • Montes vutario lacus quis preambul denlac
  • Leftomato denitro oculus softam lorum quis
  • Spiratio dodenus christmas gulleria tix digit
  • Dualo fitemus lacus quis preambul patturtul
CONTACT US
Thank You. We will contact you as soon as possible.
Do you want more traffic?
Dignissim enim porta aliquam nisi pellentesque. Pulvinar rhoncus magnis turpis sit odio pid pulvinar mattis integer aliquam!
  • Goblinus globalus fantumo tubus dia
  • Scelerisque cursus dignissim lopatico
  • Montes vutario lacus quis preambul
  • Leftomato denitro oculus softam lorum
  • Spiratio dodenus christmas gulleria tix
  • Dualo fitemus lacus quis preambul bela
PGlmcmFtZSB3aWR0aD0iMTAwJSIgaGVpZ2h0PSIxMDAlIiBzcmM9Imh0dHA6Ly93d3cueW91dHViZS5jb20vZW1iZWQvajhsU2NITzJtTTAiIGZyYW1lYm9yZGVyPSIwIiBhbGxvd2Z1bGxzY3JlZW4+PC9pZnJhbWU+
* we never share your details with third parties.